I 2400 anni di Ancona al “Museo archeologico di sera”

25 Lug

Si è tenuto ieri sera presso il nostro museo il sesto e ultimo incontro della rassegna “Al Museo archeologico di sera”. Protagonista della serata è stata la storia di Ancona, raccontata durante la presentazione dell’innovativa guida “Ancona 2400 – XXIV secoli di storia“. Anche per quest’ultima serata c’è stata una grande partecipazione del pubblico anconetano, che ha riempito tutti i posti a disposizione sulla terrazza di Palazzo Ferretti.

Ad alternarsi al microfono sono stati la dott.ssa Nicoletta Frapiccini e il giornalista Paolo Petrucci. Nicoletta Frapiccini ha introdotto l’incontro e successivamente ha raccontato la storia antica della città accompagnando il pubblico con le parole del compianto Soprintendente Giuliano De Marinis, prematuramente scomparso da poco più di un anno. La dott.ssa ha quindi mostrato con delle foto i principali scavi urbani che hanno interessato la città nel corso degli anni e i ritrovamenti più importanti, che si possono vedere da vicino nelle varie sale del Museo.

museo

Paolo Petrucci ha continuato a raccontare la storia medievale e moderna della città, facendo particolare riferimento agli episodi dell’assedio di Federico Barbarossa del 1173; agli eventi che portarono alla costruzione della cittadella e alla conseguente perdita della libertà del Comune di Ancona (1532); infine, all’aneddoto del 1796-1797 quando il popolo, riunito a S. Ciriaco preoccupato dall’arrivo dei Francesi, vide l’immagine della Madonna nel venerato quadro aprire gli occhi più volte e lo stesso Napoleone decise di lasciare il quadro nel duomo, seppur nascondendolo alla vista dei devoti.

Ad inframezzare l’avvincente racconto di questi episodi di storia anconetana, è intervenuta Tany D’Ancona che ha letto in anconetano dei passi riguardanti i famosi episodi di Giovanni da Chio e di Stamira, avvenuti durante l’assedio del Barbarossa, e l’aneddoto del quadro della Madonna di S. Ciriaco. Ascoltare la storia di Ancona in anconetano è stato molto coinvolgente e la lettura è stata salutata da scroscianti applausi da parte del pubblico presente.

Tany d'Ancona

Successivamente Paolo Petrucci ha descritto più in dettaglio l’innovativa guida “Ancona 2400 – XXIV secoli di storia“, che si caratterizza per la presenza nelle sue pagine di più di 20 QR code. Questi permettono al turista di accedere a numeri utili,di consultare mappe e soprattutto di vedere sul proprio smartphone o tablet una serie di documentari realizzati specificamente per questa guida. 

Paolo Petrucci

La serata si è conclusa con la degustazione della birra artigianale offerta da Oltremalto e con la visita del Museo fino alla chiusura di mezzanotte. Chi si è spinto fino alla sala ellenistica di Ancona ha potuto vedere i nuovi QR code del Museo posti sulle vetrine.

Seppur la rassegna “Al museo archeologico di sera” si è conclusa anche per questo 2013, vi aspettiamo al Museo per condividere con voi l’esperienza dei 2400 anni della storia di Ancona attraverso i reperti conservati ed esposti nelle varie sale.

Francesco Ripanti, SISBA

Annunci

Una Risposta to “I 2400 anni di Ancona al “Museo archeologico di sera””

Trackbacks/Pingbacks

  1. Meet a Museum Blogger: Francesco Ripanti | Museum Minute - 9 settembre 2013

    […] I like Night at the Museum. At the Museo Archeologico delle Marche we have great events on the balcony, with lot of people who are really interesting in taking part in the event and having a night visit of the museum. I’ve described some of these nights in some blog posts, such as this one: https://museoarcheologicomarche.wordpress.com/2013/07/25/i-2400-anni-di-ancona-al-museo-archeologico-… […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: